Tommaso PanagrossoAssistente corso costruzione strumenti ad arco

Tommaso fin da piccolissimo impara le tecniche di lavorazione del legno e costruisce con scarti di lavorazione modellini di biplano. Cresce nella falegnameria di famiglia fino all’età di vent’anni, per poi dedicarsi al mondo del teatro frequentando il biennio della scuola di teatro ICRA project di Napoli.

Si tuffa quindi nel mondo del circo contemporaneo, frequentando due prestigiose scuole circensi. Al biennio presso la “FLIC” di Torino è seguito un intenso anno di formazione presso la “Le Lido” di Tolosa, al termine del quale parte con la compagnia nomade “Magda clan” in un tour europeo di quattro anni. La disciplina da lui scelta è  nota come “Rolling head” e la usa per raccontare la bellezza del movimento continuo attraverso il suo numero “Ne te reveille pas”.

A 34 anni conclude la sua esperienza nel mondo del circo, fermandosi a Torino. Si iscrive al corso di costruzione degli strumenti ad arco dell’Accademia Liuteria Piemontese San Filippo, diplomandosi nel 2017.

Prosegue la propria formazione l’anno successivo seguendo, presso la Civica Scuola di Liuteria di Milano, il corso tenuto dal Maestro Pietro Cavalazzi in riparazione e manutenzione dell’arco musicale. Presso l’Accademia Liuteria Piemontese approfondisce quindi i metodi di manutenzione dell’archetto, occupandosi di riparazioni e ricrinature.

Nel biennio 2018-20 affianca i Maestri Enzo Cena e Alessandro Tosi nell’insegnamento presso l’Accademia di Liuteria Piemontese, occupandosi inoltre della docenza di un corso introduttivo alla ricrinatura dell’archetto.

Tommaso è anche uno dei referenti della falegnameria popolare presente alle Officine Creative Torino, associazione attiva all’interno della “casa del quartiere” Aurora di Torino.

A partire da ottobre 2020 affianca la docenza di Ilaria Cazzaniga e Stefano Bertoli nel corso di costruzione degli strumenti ad arco.